Questo blog...

...potrebbe sembrare un blog di cucina...in parte lo è, ma in verità è un blog su di me. Si perchè per me raccontarvi queste ricette è come raccontare me stessa, i ricordi che i profumi della cucina mi evocano. Si perchè per me inventare, sperimentare, è partire dalle cose che ho visto fare per anni, sin da piccola, alle cuoche della famiglia...la mamma, le nonne e le zie...e modificare questo, aumentare qua, e diminuire là.

lunedì 16 dicembre 2013

Cappuccino di zucca con crema di ricotta e feta


La pecora nera, mi sento la pecora nera. 
Niente biscottini decorati da appendere all'albero, niente ideuzze per regalini gastronomici home made, niente ricette per il pranzo di Natale. 
Niente di niente, il vuoto assoluto. 
Mi credete se vi dico che non ho ancora comprato neanche un regalo? anzi, non è che non ho avuto tempo di comprarli, neanche ci ho pensato su. Lo so che sotto sotto state pensando "ma si, dice così, ma vedrai che qualcosa ha pensato visto che oramai manca meno di una settimana". Ecco invece no, fidatevi!!
Di ritorno sabato sera da una settimana fuori per lavoro, la settimana prima frenetica per le cose da fare prima della partenza, la settimana prossima a risolvere tutte le beghe accumulatesi durante l'assenza, credo che mi ritroverò a Natale senza neanche essermene accorta. Quest'anno il mio "sentire natalizio" è proprio sotto terra, ma spero di rifarmi qualche giorno prima di Capodanno, quando verranno da noi le nipotine ^____^

La ricetta di oggi è ispirata a una ricetta che avevo visto sfogliando non so quale rivista. Oramai l'edicolante mi conosce, sa che prima di comprare una rivista ne sfoglio almeno una dozzina ^_^
L'originale si basava su una crema di pomodori, io ho rivisitato usando la zucca. Vi avevo avvertito che sono in periodo zuccoso!
E' davvero semplicissima da fare, serve giusto il tempo di cuocere la zucca. Per la crema ho abbinato ricotta di pecora, yogurt greco per dare cremosità e feta per dare quel tocco deciso e saporito che ci sposa benissimo con la dolcezza della crema.
Si può servire sia in versione antipasto sfizioso come ho fatto io, o magari come primo piatto se si lascia la crema di zucca un po' più liquida e si decora con la crema di ricotta a mo di quenelle. Poi basta decorare con qualche pezzetto di cracker o grissino e qualche seme di melagrana. Non vi lascio le quantità perché sono andata a gusto, vi suggerisco solo di non essere troppo parchi con la feta. La crema di formaggi deve avere un sapore deciso perchè la zucca risulta molto delicata.

Ora che guardo le foto mi è venuto di pensare che potrebbe essere un'ideuzza per l'antipasto di Natale. Dai forse non proprio una pecora così nera, magari grigetto scruso ^____^

Cappuccino di zucca con crema di ricotta e feta
Ingredienti
zucca 
ricotta di pecora 
yogurt greco 
feta 
curry 
sale 
chicchi di melagrana 
(agar agar o colla di pesce facoltativi) 

Procedimento 
Tagliate la zucca a dadini e cuocetela con un pochino di acqua, un pizzico di sale e di curry. Non usate troppa acqua altrimenti diventerà molto liquida. Fate raffreddare e frullate in modo da ottenere una purea che verserete nei bicchierini. Mettete in frigo e fate raffreddare per almeno un’oretta. In base all’acqua usata in cottura il composto sarà più o meno liquido. Se preferite una base un po’ compatta potete usare un po’ di colla di pesce o agar agar per far rassodare. Frullate la ricotta con lo yogurt e la feta fino ad ottenere un composto cremoso. Distribuite nei bicchierini a mo di crema di latte, guarnite con dei cracker sbriciolati e dei chicchi di melagrana. Accompagnate con cracker, grissini, o pane bruschettato.

Stampa il post

24 commenti:

  1. ele cara! siamo in due pecore nere!!! pensa che solo ieri ho tirato fuori l'albero di natale e impastato biscotti.. regali nemmeno a parlarne... ma c'è tempo per tutto... io sono sempre del parere che non bisogna fare le cose perchè si devono fare... ma solo perchè si vuole e si sentono... quindi... vai tranquilla... bellissima idea questo cappuccino salato... sicuramente lo proverò:* ti abbraccio tanto:)

    RispondiElimina
  2. Ma è geniale! Quando ho letto il titolo della ricetta non capivo, è troppo originale >.<
    Pecorella nera io ogni anno i regali li compro in un solo pomeriggio, pochi giorni prima del 24, uscendo senza alcuna idea precisa! Si può fare!!!!!! ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. Ti rifarai ne sono certa tesoro bello e popi questa preparazione la trovo decisamente molto natalizia, un cappuccino di zucca...che idea intrigante!!!! Mi piace tutto di questa preparazione e come sempr di distingue con le tue foto stupende!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  4. ahahaha, eccola l'altra pecorella ^_^ Ma vaaaaaaaaa, che questa è perfetta, sia come abbianmenti che come colori..Un bacio

    RispondiElimina
  5. Altra pecora nera all’appello sister! C’è una sola cosa che mi ricorda Natale: il conto alla rovescia per tornare a casa! Se non ci fosse quello…campa cavallo! Ma in quanto a mood natalizio, lontano mille miglia! E non c’è rischio che mi riprenda :))))
    Come siamo “chic”ettose oggi, queste coppette sono una vera chicca :) Belle da presentare e sono certa anche buonissime da gustare. Conoscendo i miei polli (o meglio…talpe!) me lo scambierebbe di sicuro per un dessert. E quanto mi sconfinferebbe lo scherzetto :D! Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  6. A me piace il grigio scuro... :D E comunque anche io sono a quota zero regali comprati... so che andrò nei mercatini del 22 dicembre e farò tutto all'ultimo... spesa per il cenone compresa... :-)
    Ma parliamo delle tue coppette! Che idea bella! Pensavo fossero dolci (appena leggo "cappuccino" mi illumino!) e invece no... :-) Si presentano benissimo, sono in cerca di antipasti "curiosi" per spezzare la tradizione e puntare su qualcosa di nuovo e diverso... mio padre forse storcerebbe il naso, ma ormai si sta abituando alla figlia blogger sperimentatrice... e Matteo, beh, lui ormai si è rassegnato, ehehe! :D

    RispondiElimina
  7. l'importante è festeggiare in famiglia e se lavori tanto è normale arrivare un po' lunghi. La ricetta è molto elegante e la feta mi piace molto con la zucca, ottima idea!! :-)

    RispondiElimina
  8. ma e' una meraviglia e debe avere un sapore eccezionale!

    RispondiElimina
  9. mi unisco al gregge di pecore nere...spero di rimediare quanto prima
    Le tue foto sono bellissime e l'idea di questo cappuccino di zucca mi stuzzica non poco!!

    RispondiElimina
  10. non sei una pecora nera amica mia....io sinceramente non mi sento ancora nell'atmosfera, tutto mi pare così lontano e non sono dell'umore perfetto per il natale, quest'anno va così...
    ottimi questi cappuccini, bellissimi da presentare oltretutto!
    un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  11. ma che belli questi bicchieri!
    evviva le pecore nere, io la son sempre stata!
    (strano per un volatile...)
    ciao Su

    RispondiElimina
  12. ciao carissima bentornata, vedrai che in questa settimana avrai tante ispirazioni natalizie per i regali! Che meraviglia quest'idea che appare dolce, ma è salata, molto intrigante! A proposito ti invitiamo a giocare con noi, guarda che ci siamo inventate per tirarci su di morale, visto che qua va sempre uguale ... http://patesetpattes.blogspot.it/2013/12/ok-il-prezzo-e-giusto.html

    RispondiElimina
  13. Ti capisco, anche io ho fatto poche cose in tema natalizio. Ma direi che questa ricetta le vale tutte. E' davvero bella e raffinata. Perfetta per la cena di Natale. :-)

    RispondiElimina
  14. Eccomi!! Sono un'altra pecora nera:D
    Se puo' consolarti neanch'io ho pensato ai regali o pensato a cosa preparare per Natale!!
    Queste coppette sono favolose, credevo fossero dolci e invece non lo sono!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Ma quale pecora nera,questa proposta ha la veste natalizia e come antipasto chic e festoso sarebbe l'ideale!Sono dei bicchierini davvero invitanti,oltre che bellissimi da vedere grazie a quei colori così netti!
    Un bacione da un'altra pecora nera e direi nera nera...con i regali sono a zero,ma stamane ho buoni propositi!

    RispondiElimina
  16. Non sei sola, a me mancano tantissimi regali ed anche le idee, che è peggio!!!
    Meravigliose le tue coppette super colorate ed invitanti, ha ragione Damiana, sono perfette per il Natale!!!
    Un bacio grande, buona giornata!!!

    RispondiElimina
  17. La presentazione è bellissima: ecco come trasformare una vellutata di zucca in un piatto da ristorante stellato! Bella anche la composizione della foto e l'uso della feta, mi piace tutto di questo post, persino il fatto che non ti sei organizzata per il Natale, perché nemmeno io!

    RispondiElimina
  18. una ricetta che mette anche di buon umore con i suoi colori e il suo sapore

    RispondiElimina
  19. ma è un'idea originalissima questa! *.* e poi sì che va bene come antipasto, anzi, sarebbe un successone sicuramente..con i dovuti adattamenti, da me lo sarebbe senz'altro!
    baciotti

    RispondiElimina
  20. Una idea fantàstica para Navidad elegante delicioso y goloso me llevo la receta,abrazos.

    RispondiElimina
  21. Bè.. per i regali sai.. nemmeno io ne ho ancora fatto uno.. e nemmeno pensato!!! hihihih.. ottimo questo dessert..originalissimo..smackkkk

    RispondiElimina
  22. Siamo in due pecore nere! ...ogni anno ho idee ma mai il tempo per metterle in pratica e mille casini che arrivano! ...se riesco a postare un 'idea sará giá tanto :)
    Ottimo questo cappucino il dolce della zucca stará benissimo con la sapidità della feta! Da provare!
    Presentazione trés chic! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...